Da Vedere

MUNICIPIO

Il Palazzo municipale, originariamente convento dei frati francescani, fu fondato in epoca angioina. Delle originarie forme di quest’epoca restano poche tracce, inglobate nelle strutture neoclassiche dopo i vari lavori di rifacimento e di restauro. La collocazione della sede del Municipio nel Convento Francescano è successiva alla soppressione dell’ordine monastico, verificatasi verso la metà dell’Ottocento. Va, tuttavia, detto che l’antica Università di Conversano, il comune cittadino, cominciò ad usare una parte del complesso conventuale molti secoli prima; probabilmente già verso la fine del XV secolo, con pubbliche riunioni e assemblee nel Chiostro, e con la sistemazione di un archivio nella Sacrestia della Chiesa. La sera del 20 maggio del 1886 il Palazzo Municipale venne incendiato e saccheggiato, in seguito ad un violento tumulto popolare. Il Progetto generale d’intervento fu affidato all’architetto Sante Simone. I lavori di restauro generale furono avviati subito dopo l’incendio, mentre i lavori di generale rifacimento a partire dal 1980. 

Richiesta Informazioni »

« indietro

 
INSERISCI LA TUA STRUTTURA NEL NETWORK

Copyright © 2018
Partita Iva: 06232130721